92
Fino a qualche giorno fa sembrava tutto fatto per il suo passaggio al Napoli, poi alcuni comportamenti della società del presidente De Laurentiis non sono piaciuti a Davide Astori, che ha deciso di interrompere ogni discorso con i dirigenti partenopei. Da ieri il giocatore, nell'ultima stagione in prestito alla Roma, è tornato a Cagliari, dove si allena in attesa di novità sul suo futuro. La Fiorentina, destinazione più probabile, ci sta pensando, ma al momento è concentrata su altre trattative e così, secondo quanto riporta Tuttosport, per il difensore di scuola Milan spunta l'ipotesi Juventus, dove ritroverebbe il suo vecchio allenatore, Massimiliano Allegri.

FATTORE MAX - Proprio l'allenatore livornese rappresenta un fattore chiave per l'eventuale arrivo in bianconero del centrale classe '87, che ha dato mandato ad alcuni intermediari di allacciare i rapporti con la Juventus.  Già ai tempi in cui Allegri allenava il Milan si era spesso parlato di un possibile trasferimento del difensore in rossonero. Difficile pensare comunque che questo affare venga definito, dato che nella rosa juventina sono già presenti Bonucci, Chiellini, Barzagli, Caceres e Rugani. L'ipotesi Viola rimane la più probabile, Astori ne frattempo si allena in Sardegna, in attesa di una chiamata.