Commenta per primo
I 15 milioni messi sul piatto dall'ad di Atalanta Luca Percassi per il centrocampista della Salernitana Ederson, non bastano alla proprietà granata. I rapporti si sono raffreddati dopo che Walter Sabatini, che aveva avviato i contatti con l'Atalanta, se ne è andato dalla società campana.

L'Atalanta allora ha virato sull'Hellas Verona dove fino a poche settimane fa lavorava il suo nuovo ds Tony D'Amico: l'obiettivo concreto è il centrocampista serbo classe 2001 Ivan Ilic, la pedina perfetta per far rifiatare de Roon e Freuler.

II Verona l'ha comprato a titolo definitivo dal Manchester City la scorsa estate per 12,5 milioni di euro: Ilic, in due stagioni, ha preso parte a 63 match ufficiali tra campionato e Coppa Italia, segnando anche 5 gol e offrendo 5 assist per i suoi compagni.