Nè vincitori né vinti e un unico grande protagonista. Il monday night della 32esima giornata di Serie A fra Atalanta ed Empoli non va oltre un comunque spettacolare 0-0. Eroe dell'incontro per gli empolesi è stato il portiere Bartlomiej Dragowski autore di almeno 15 interventi miracolosi (su i 47 tiri in porta dei nerazzurri) che hanno negato il gol a Gomez, Ilicic, Zapata e compagni.

Una sfida dall'esito clamoroso, ma fondamentale per entrambe le squadre che con il punto guadagnato possono comunque sorridere in vista dei per i rispettivi obiettivi stagionali. Recriminano giustamente gli uomini di Giampiero Gasperini a cui non riesce l'aggancio al Milan al quarto posto nella corsa Champions League, ma che si portano a -2 dai rossoneri e a -1 dalla Roma. Piccolo balzo in avanti non decisivo nella corsa salvezza è invece quelli dei ragazzi di Aurelio Andreazzoli che non agganciano il Bologna (prima delle salve) ma si portano a una gara di distanza non solo dagli emiliani ma anche dall'Udinese.

 
DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO POLVEROSI PER 100° MINUTO