15
Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha parlato a Dazn: “Non abbiamo mai avuto dubbi, volevamo giocare, volevamo evitare le scappatoie. Eravamo in emergenza, ma abbiamo giocato con grande personalità, abbiamo fatto una partita intensa, siamo soddisfatti, abbiamo concesso poco alla Lazio e dal punto di vista dell'applicazione non posso dire nulla. In mezzo eravamo senza Koopmeiners, Pasalic e De Roon, ho scelto Scalvini perchè ha corsa, forza fisica e centimetri, per contrastare Milinkovic. E' un difensore adattato in mezzo al campo, ma aveva già giocato lì nelle giovanili. Ho scelto lui e non Mahele o Toloi per questo. Ilicic? Non mi fa piacere parlare di questa situazione, ha degli alti e dei bassi, lo aspettiamo tutti. Ha avuto nuovamente qualche problema ma ha disponibilità e voglia di ripartire sempre. C'è la persona e c'è il calciatore e in questo momento dobbiamo pensare alla persona e lasciarlo stare".