Calciomercato.com

Atalanta, Nippo Nappi: 'Io come Figo, Dea come il Real e meglio della Juve'

Atalanta, Nippo Nappi: 'Io come Figo, Dea come il Real e meglio della Juve'

L'ex attaccante dell'Atalanta Marco Nappi, con la maglia nerazzurra dal 1999 al 2001, ha raccontato diversi aneddoti nella video chat con CalcioAtalanta.it e ne ha approfittato per dire la sua sull'Atalanta 2020: "Uno dei miei gol più belli con la Dea? Quello contro il Milan. Il mercoledì partivo di nascosto da Zingonia e andavo a Genova a trovare Benedetta, mia figlia piccola, perché mi mancava". 

PALLONE D'ORO- "Quando Luís Figo venne insignito del Pallone d'oro i tifosi dell'Atalanta esposero uno striscione: 'Nippo come Figo',che soddisfazione!".

DEA MEGLIO DELLA JUVE- "L'Atalanta per me in questo momento è anche superiore alla Juve, da come gioca e dai risultati che ha avuto, fa sette gol a partita e non è facile. Per me allenare l'Atalanta sarebbe come allenare il Real Madrid. In realtà avevo chiesto a Mino Favini perché non mi facesse allenare una squadra del settore giovanile dell'Atalanta. Ripartire? Io ho paura, Caceres dice che per 60 giorni si sentiva il virus dentro i polmoni, se poi uno ha problemi chi si prende la responsabilità?".

FAVORITA IN CHAMPIONS- "Questo poteva essere l'anno dell'Atalanta,stava facendo cose incredibili, per me il campione d'Italia morale è l'Atalanta. Diamogli anche la Champions League. A parte gli scherzi, la gara secca ad agosto favorirebbe l'Atalantanel suo cammino in Champions".

Altre notizie