Calciomercato.com

  • Baldanzi si gioca l'Europeo. 'Comprato per essere il titolare della Roma', ma così è troppo poco

    Baldanzi si gioca l'Europeo. 'Comprato per essere il titolare della Roma', ma così è troppo poco

    • Emanuele Tramacere
    Uno dei migliori talenti del calcio italiano ha davanti a sé tre mesi per giocarsi una piccola fetta di futuro. Si tratta di Tommaso Baldanzi che, oggi più che mai e complice l'infortunio grave di Domenico Berardi, si gioca la forte possibilità di essere uno degli elementi a disposizione di Luciano Spalletti per l'Europeo. Eppure la scelta di trasferirsi dall'Empoli alla Roma potrebbe rivelarsi controproducente per il suo presente. 



    TROPPI POCHI MINUTI E IN CHE RUOLO? -
    Va detto che la stagione del fantasista classe 2003 è stata costellata di piccoli problemi fisici che non l'hanno aiutato neanche ai tempi del club toscano, ma da quando è approdato a Trigoria il suo minutaggio è sceso drasticamente a neanche 20,8 minuti di media, un dato che si alza drasticamente solo grazie agli 82 minuti giocati da titolare nel 3-0 rifilato al Frosinone. A questo va aggiunto che, anche quando è entrato, non ha mai realmente trovato una collocazione tattica precisa in campo con l'unica gara da titolare giocata da ala destra e le altre subentrando un po' da seconda punta, un po' da jolly offensivo, un po' da esterno di sinistra. 

    TITOLARE DEL FUTURO? - "A Baldanzi non si deve dire molto, è stato comprato per essere un futuro titolare della Roma e potenzialmente anche della Nazionale. Per noi è importante". Daniele De rossi aveva così commentato il percorso del trequartista poco prima della gara col Frosinone, ma la domanda che oggi ci si pone, ipotizzando anche la permanenza dell'ex-capitan futuro sulla panchina giallorossa è: "Entro quanto sarà titolare?". Ipotizzare oggi di vedere Dybala o Pellegrini cedergli il posto è impossibile, ipotizzare un modulo che lo premi lo è altrettanto. E allora nei prossimi 3 mesi basteranno i 20 minuti di media a garantirgli la chiamata, o meno, di Spalletti per gli Europei? Da qui alla fine servirà sicuramente una svolta.

    Altre Notizie