Commenta per primo

Mario Balotelli si difende dalle accuse. In occasione della visita al carcere di Sollicciano a Firenze con Buffon e il ct Prandelli, l'attaccante italiano del Manchester City è tornato col sorriso sulle polemiche reletive alla gara giocata venerdì in Nazionale sul campo delle Isole Far Oer: "L'IPad lo avevo nel pre-partita, ma poi non l'ho portato in panchina".

Balotelli ha poi rivolto un messaggio ai carcerati: "Ragazzi, non mollate mai perché tutti hanno almeno un'occasione nella vita".