Calciomercato.com

Bari-Palermo:| Le voci dallo spogliatoio

Bari-Palermo:| Le voci dallo spogliatoio

  • Raffaele Di Lello

Il Bari spera, il Palermo torna a casa tra i rimpianti. Il pareggio del San Nicola può segnare una piccola svolta nel campionato biancorosso, magari non sul piano della classifica (la salvezza resta a -4) ma almeno su quello morale. Perché rimontare contro una squadra di rango superiore e per giunta con l'handicap di un uomo in meno per un tempo e mezzo, non è impresa da poco. I siciliani invece sprecano una buona chance per alimentare le ambizioni di un piazzamento in Champions League. Nel primo tempo si fa preferire il Bari, che si vede negare un rigore per fallo di mano di Goian. Ma per gli uomini di Ventura il finale di frazione è amaro: prima l'arbitro espelle Marco Rossi per doppia ammonizione (sanzione apparsa assai fiscale), poi allo scadere Ilicic pesca la deviazione vincente e batte Padelli. Nella ripresa i pugliesi reagiscono con il cuore: Goian spinge Rivas in area e stavolta Rizzoli concede il penalty realizzato da Andrea Masiello. I biancorossi soffrono nel finale l'arrembaggio rosanero, ma resistono in attesa di un 2011 che dovrà segnare la riscossa.

BARI

Il difensore del Bari, Andrea Masiello: 'Ancora una volta abbiamo dovuto superare mille difficoltà. Ma abbiamo anche dimostrato che grazie al recupero di uomini importanti il Bari sa ancora esprimere il suo gioco. Questo punto può essere molto pesante, ma adesso occorre alzare il passo fin dai primi impegni dell'anno nuovo. Il rigore? Ho voluto prendermi la responsabilità, per fortuna è andata bene. Voglio ringraziare la città e i tifosi che ci sono sempre vicini. Sono sicuro che ci salveremo'.

PALERMO

L'attaccante del Palermo, Fabrizio Miccoli: 'Questo pareggio ci lascia un pizzico di amarezza: in superiorità numerica dovevamo centrare il colpo pieno. Tutto sommato chiudiamo un 2010 positivo: la classifica è buona, le ambizioni di sbarcare nell'Europa che conta sono intatte. I fischi del San Nicola? Ci stanno. Tutti sanno che sono leccese e tifo per il Lecce. D'altra parte, anche Cassano è fischiato al Via del Mare'.

Altre notizie