Commenta per primo
Con una lettera apparsa sul sito del Bayern Monaco il presidente dei bavaresi Uli Hoeness, dopo essere stato condannato a tre anni e sei mesi di reclusione per evasione fiscale ha dichiarato: "Di comune accordo con la mia famiglia ho deciso di accettare la condanna e non presentare appello. Per evitare danni alla società rassegno con effetto immediato le mie dimissioni dalla presidenza del Bayern Monaco. Aver evaso il fisco è stato un mio errore e ne pagherò le conseguenze".
 
Get Adobe Flash player