24
L'ex calciatore di Inter e Nazionale, Mauro Bellugi, ha parlato della recente amputazione delle gambe a “Campioni del mondo” su Radio 2:“Mi hanno riempito di morfina, avevo già chiamato San Patrignano. La forza di reagire verrebbe a chiunque, soprattutto a chi ha fatto sport. Quando sei in svantaggio, non vuoi perdere. Zanardi? Lui è un extraterrestre rispetto a me, un supereroe, rispetto a me è Batman. Paolo Rossi? La sua scomparsa non mi è andata giù. Vicino a me in ospedale c'era un ragazzo di 30 anni, l'ho sentito parlare al telefono con i genitori e poi è morto. State attenti… I negazionisti? Ma come cazzo si fa? Se vedeste la situazione negli ospedali, mettereste almeno due mascherine. Io sono stato in casa da febbraio a ottobre. Sono uscito una sera e ho beccato il virus. Basta un attimo, poi è una tragedia. Heather Parisi ha detto che non si vaccinerà? Sbaglia, ma ognuno fa ciò che vuole…"