706
Al Vigorito, nel secondo match del programma della nona giornata di Serie A, la Juventus di Pirlo, senza Ronaldo (non convocato) , non va oltre l'1-1 contro l'arcigno Benevento di Filippo Inzaghi. In gol Morata e Letizia. 

Il primo tempo termina con il risultato di 1-1. Morata porta in vantaggio la Juventus al 21' con un bel sinistro in diagonale, poi i campioni d'Italia vanno vicini al raddoppio con Dybala, che sfiora il palo alla destra di Montipò. I bianconeri sembrano in controllo del match, ma durante il recupero arrivano prima una grande parata di Szczesny su Schiattarella e poi il pareggio di Letizia, che colpisce al volo su un blando rinvio di Arthur. 

Nella ripresa, molto nervosa, la Juve insiste alla ricerca del gol della vittoria, andandoci vicina solo con il solito Morata, che di testa da buona posizione manda a lato, e poi calcia ancora fuori con un destro da fuori area, mentre i padroni di casa si affidano al contropiede. A cinque minuti dalla fine è Montipò a dire di no a un sinistro di Dybala e poi in pieno recupero para con facilità un altro sinistro, questa volta di Kulusevski. Nel finale di partita espulso per proteste lo stesso Morata, che salterà il derby di settimana prossima.