160
L'analisi del bilancio della Juventus ha portato a leggere nelle pieghe di una situazione finanziaria non certo facile. Dato indicativo è quello che riguarda le plusvalenze, indice di un record negativo: nel 2021-22 quelle nette generate equivalgono a 27,9 milioni, una cifra uguale a quella dell'anno precedente, ma molto lontana rispetto al 2019-20 quando erano stati ben 166,5 milioni.

I COSTI DI BREMER, CAMBIASO E KOSTIC - Nel bilancio si nota anche che nella campagna trasferimenti 2021-22 ci sia stato un aumento di capitale investito di 180,8, dovuti a incrementi per 228,9 milioni (cifra spesa) meno i 48,1 delle cessioni. Inoltre, rispetto al costo di acquisto per Bremer, Kostic e Cambiaso, ci sono anche i bonus che la Juventus, in caso di determinati obiettivi, andrà a corrispondere a Torino, Francoforte e Genoa: per Bremer sono stati spesi 42,9 milioni con oneri accessori, più 8 di bonus, arrivando praticamente a 51. Cambiaso, preso per 8,9 inclusi gli oneri, ha 3 milioni di bonus raggiungibili. Stessa cifra di Kostic, che è costato 13,4. Così i costi attualizzati sono 50,9, 11,9 e 16,4, per un totale di 79,4, bonus inclusi.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.