Commenta per primo
Bologna-Cagliari 2-0

Skorupski 6.5: si fa trovare pronto quando serve, compie due belle parate che aiutano a salvare il risultato. Ottimo l'intervento su Joao Pedro nel secondo tempo. 

Mbaye 5.5: gioca con timore e si fa sovrastare spesso, peccato perché il suo contributo sulla fascia appare quasi nullo in una gara importante come questa. 

Danilo 6: qualche piccola sbavatura ma non tale da impedire al leader difensivo di guadagnarsi la sufficienza. 

Lyanco 6: prestazione elementare ma non per questo banale, Joao Pedro e Pavoletti si rendono abbastanza pericolosi ma il muro con Danilo funziona. 

Dijks 6.5: a differenza del compagno Mbaye, sulla fascia è preciso e attento a non sbagliare. Prezioso il suo contributo sia in fase offensiva che difensiva. 

Dzemaili 6.5: oggi è in ogni zona del campo, trascina i compagni da vero capitano dando vita ad una prova di coraggio e precisione. Peccato solo per il giallo.  

Pulgar 7: si prende la responsabilità del primo rigore stagionale, andando a segno con un tiro deciso e potente. Con tranquillità, prende per mano la squadra portandola alla vittoria.

Soriano 6.5: nel primo tempo non si nota ma segna il secondo gol rossoblù mettendo la parola fine al match. Bene così. 

Sansone 6: così così nel primo tempo, cresce nella seconda frazione di gioco tanto da fornire l’assist a Soriano per il raddoppio. 

(dal 38’ s.t. Svanberg s.v.)

Santander 6: uscito anzitempo per un dolore alla spalla, nei primi venti minuti combatte contro la difesa del Cagliari creando qualche grattacapo. 

(dal 22’ p.t. Orsolini 6: sbaglia davanti alla porta l’occasione per raddoppiare ma al di là dell’episodio, supporta la squadra con il massimo dell’impegno).  

Palacio 6: parte esterno per poi ritrovarsi come centrale dei tre davanti, tiene alto il baricentro della squadra e prova a concludere tutte le volte che gli è permesso.  

(dal 40’ s.t. Falcinelli s.v.).


All. Mihajlovic 6.5: il Bologna non gioca forse una partita perfetta ma resiste per novanta minuti e porta a casa una vittoria che vale oro. Bravo ad aver motivato la squadra.