Commenta per primo

Il Bologna si appresta ad affrontare una Sampdoria in piena crisi, ma Alberto Malesani invita la sua squadra a tenere alta la concentrazione.

"Per fortuna domenica abbiamo fatto punti col Catania - spiega il tecnico felsineo in conferenza stampa -. Da domani avremo turni difficilissimi per 3-4 giornate: non dobbiamo pensare alle gare che verranno ma concentrarci solo su quella di domani. Contro la Sampdoria sarà una partita molto simile a quella di domenica scorsa, sia sotto il profilo tattico che mentale, con l’aggiunta che giocheremo in trasferta".

Sugli avversari: "Samp priva di Cassano e Pazzini? E’ vero, hanno perso giocatori importanti ma ne hanno acquistati altri con qualità incredibili come Biabiany, che ha fatto tanta serie A ed ha giocato nell’Inter, e Maccarone, che conosco molto bene ed è fortissimo.Ad essere sincero non sono i singoli giocatori della Sampdoria a preoccuparmi, ma la compattezza della squadra che da anni si mantiene tra le medio-alte della classifica".

I felsinei devono fare i conti con alcune assenze importanti: "A nostro sfavore ci sono le assenze di Britos, che è uno dei centrali più forti tra i giovani del nostro campionato, di Ekdal, che fino all’infortunio stava vivendo un periodo straordinario, e di Della Rocca, una delle nostre sorprese. La squadra, però, è fatta dal gruppo: sono certo che chi scenderà in campo farà il proprio dovere senza farci sentire la mancanza dei ragazzi che sono fermi".