Calciomercato.com

Bonolis: 'Derby? Milan imbarazzante. Skriniar poteva avvisare prima. Perché la Juve può giocare in Coppa Italia?'

Bonolis: 'Derby? Milan imbarazzante. Skriniar poteva avvisare prima. Perché la Juve può giocare in Coppa Italia?'

Il noto tifoso interista e volto della tv, Paolo Bonolis, ha parlato a Radio Fuori Campo del derby vinto lanciando una stilettata prima a Skriniar e poi alla Juventus.

DERBY - "Il derby? Sto particolarmente bene, è stata una partita vinta sotto tutti gli aspetti. E' tutto lieto, fino ad ora. Ci sono cose per le quali stiamo ancora lottando, come la Coppa Italia e la Champions. Non ho capito cosa sia successo al Milan, s'è sgonfiato come un soufflé, da quando sono tornati dal Mondiale. Sinceramente, non comprendo proprio cosa sia accaduto ai ragazzi del Milan: è abbastanza imbarazzante...".

SCUDETTO - "In campionato concorriamo per un posto in Champions League; lo stesso discorso vale per la Roma, la Lazio ed il Milan. Onestamente, il Napoli dovrebbe perdere troppe partite e le altre dovrebbero vincerle tutte senza perdere mai. Insomma, diventa complicato. Aritmeticamente è ancora possibile, ma altamente improbabile. Do un 2% di possibilità ai nerazzurri di vincere questo Scudetto, o qualcosa del genere".

SKRINIAR - "La vicenda Skriniar è una vicenda della quale possiamo parlare prendendo per buono ciò che ci viene detto. Non sappiamo come sia andato il tutto: se sia dipeso dagli agenti, se sia dipeso da qualcun altro... Se la dinamica è davvero quella che ho letto, dico che Skriniar avrebbe potuto carinamente farci sapere che sarebbe voluto andare via, così da farci fare un incasso importante prima di fine mercato. Le cose sono andate diversamente e questo è un pochettino bruttarello. Ci domandiamo: è stato lui? E' stato l'agente? Sono stati quei subdoli del PSG? Siamo stati 'pirla' noi? Questo non lo so".

JUVE IN COPPA? - "Questo è un argomento che il mondo del giornalismo dovrebbe tirare fuori, secondo me. Vi spiego. Io mi domando: se quello che ci hanno detto è corrisposto in federazione ad una squalifica di 15 punti alla Juve; se, secondo le carte, i bianconeri avrebbero falsato il campionato, allora perché possono giocare la Coppa Italia? Non l'ho capita, questa cosa: se hanno falsato la stagione da una parte, perché non lo hanno fatto anche dall'altra? La squadra è la stessa, la stagione è la stessa e la federazione è sempre la Federcalcio Italiana. Io non capisco... Non lo dice nessuno. Io non è che voglio infierire sulla Juve, ma mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse perché in campionato vengono penalizzati di 15 punti - se quelle cose che dicono sono vere, sono accadute, io non lo so - e invece la Coppa Italia la possono giocare come nulla fosse. Parliamo di una competizione che ti può far vincere un trofeo e far partecipare ad una Supercoppa... Cara FIGC, non ti seguo. E' come se un tennista squalificato per doping agli US Open non potesse giocare il singolo ma potesse fare comunque il doppio. Cioè: non te seguo.... Non ha senso. Se sei squalificato nel medesimo torneo della medesima federazione - perché la Coppa Italia non è gestita dalla federazione slovena o croata, è sempre la FIGC - non capisco. E' una cosa che mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse. Sicuramente ci saranno delle ragioni appropriate a tutto questo, ma io non le comprendo. Non ho letto da nessuna parte di qualcuno che si sia posto questa domanda. Mi spiegassero come funziona in punta di diritto, così mi metto in pace".

Le prestazioni di Dimarco: si elogia spesso Theo, ma Federico non è da meno.
"Assolutamente. Anzi... Dimarco sta andando alla grande. Senza dubbio, è uno dei migliori esterni di tutto il campionato. Mi piace anche come ragazzo: tanta grinta, tanto cuore, tanta qualità. E, soprattutto, meno sceneggiate, quando subisce fallo, rispetto a Theo Hernandez"

Altre notizie