Commenta per primo
Il centrocampista del Milan Keisuke Honda ammette che paradossalmente il suo gol abbia aiutato la Costa d'Avorio: "Sono tante le cause della nostra sconfitta con la Costa d'Avorio, ma credo che forse li abbiamo rispettati un po' troppo. Significa che inconsciamente abbiamo pensato di limitare i loro punti di forza invece di puntare sui nostri. Questo alla fine ha scombussolato un po' i nostri piani. Abbiamo le spalle al muro ma ci crediamo ancora. So che possono sorgere dei dubbi ora, magari comincerete a parlare di eliminazione, ma io non ci penso anzi penso solo a vincere contro la Grecia e a prepararmi per la partita successiva contro la Colombia".
Get Adobe Flash player