Antonio Cabrini, leggenda della Juventus ed ex commissario tecnico della Nazionale femminile, ha parlato ai microfoni di Radio24 nel corso della trasmissione Tutti Convocati: “Juve-Fiorentina? Quella di ieri è stata una giornata importante per il calcio femminile, giusto farle giocare quando non c'era la Serie A. Il movimento sta crescendo in maniera esponenziale grazie alle società professionistiche. La Juve ha fatto da apripista nel calcio femminile e con le seconde squadre".

SPINAZZOLA E KEAN - "Spinazzola ha sorpreso chi non l'aveva preso in considerazione per i problemi fisici", aggiunge Cabrini: "Lui aveva già fatto due grandi stagioni con l'Atalanta poi lo stop fisico, ora sta venendo fuori a grandi livelli. Kean ha qualità e potenzialità grandi. Ora calma con questo ragazzo che ha poco spazio nella Juventus avendo davanti tanti grandi giocatori. Il suo futuro è in discesa però”.