230
Cagliari-Inter, con fischio d'inizio alle 20.45 alla Sardegna Arena, chiude il programma della domenica di Serie A. Come sempre Calciomercato.com vi racconterà live la moviola degli episodi più discussi di una gara che vale tantissimo per entrambe le formazioni. Arbitra Daniele Doveri di Roma.

LA DESIGNAZIONE COMPLETA
Doveri
Ranghetti – Vivenzi
Iv: Massimi
Var: Di Bello
Avar: Zufferli 

PRIMO TEMPO
11' Protesta il Cagliari per il gol di Skriniar. Il difensore colpisce di testa in tuffo e prende in pieno il palo. La palla gli torna addosso e poi finisce in rete con il dubbio che la palla gli finisca sul braccio. Il var interviene e conferma che, seppur involontario, il tocco di mano c'è e quindi il gol viene annullato.
25' Il Cagliari protesta anche per il gol di Darmian che svetta su Lykogiannis il quale rovina a terra.
37' Giallo a Darmian che entra in ritardo su Rog e interrompe una ripartenza. Corretta la decisione.
40' Perisic calcia e segna, ma il gioco era fermo per un contatto impercettibile fra Lautaro e Ceppitelli. Il croato protesta con veemenza perché non riteneva falloso il contatto.

SECONDO TEMPO
47' Contrasto dubbio fra Dzeko e Joao Pedro a centrocampo con il bosniaco che prende palla, ma soprattutto gamba dell'italo-brasiliano che rimane a terra dolorante. Ci stava fischiare il fallo.
51' Lungo controllo al Var per la posizione di partenza di Lautaro sul gol del 2-0. Ma la posizione è regolare e il gol viene convalidato.
68' Protesta l'Inter per un'azione pericolosissima di Keita che però si libera della marcatura di De Vrij, strattonandolo per la maglia e accompagnandolo a terra. Ci stava fischiare il fallo, ma la punta calcia poi alto e Doveri sceglie di far battere la rimessa dal fondo.
82' Proteste vibranti di Joao Pedro che chiedeva un calcio di rigore per tocco di braccio in area di Gagliardini. Il var controlla, ma alla fine lascia correre.
85' Tutto regolare sul gol del 3-1 di Lautaro Martinez. Sia lui che Gagliardini partono da posizione regolare.