60
Migliore in campo, nonostante i quattro gol subiti. È stata una domenica sera strana quella vissuta da Alessio Cragno a San Siro. Il suo Cagliari è stato annientato dalla potenza dell'Inter, che ha vinto facilmente e nettamente 4-0. Eppure i gol di distanza tra le due squadre avrebbero potuto essere anche di più, se a difendere la porta dei sardi non ci fosse stato il portiere classe '94. Cragno è il recordman come pararigori in Serie A, quello che ha respinto ieri a Lautaro è il sesto dal 2017/18 a oggi, nessuno ha fatto meglio di lui. È anche, da diversi anni, un uomo mercato: Inter, Fiorentina, Roma e Napoli hanno pensato più volte a lui, così come club stranieri come il Marsiglia. Per il futuro una pista può portare alla Lazio vista la stima che Maurizio Sarri ha nei suoi confronti, anche se la richiesta del presidente Tommaso Giulini non è affatto bassa...

3ca56c43-1799-47d7-9c41-03291e5df792