Calciomercato.com

Cagliarimania:| Comunque vada, è già un successo

Cagliarimania:| Comunque vada, è già un successo

Al di là delle frasi fatte, questo Cagliari merita tanti applausi. E soprattutto tanto rispetto. Tifosi, società e giocatori hanno tutti affrontato con uno spirito encomiabile le tante difficoltà, e i risultati sono arrivati. La salvezza è li ad un passo; non c'è la certezza matematica ma, salvo brutte sorprese, il Cagliari disputerà anche la prossima stagione in serie A per il decimo anno consecutivo. La classifica parla chiaro: trentacinque punti, in compagnia di Sampdoria (che però ha una partita in meno), Bologna, Torino, Parma e Chievo, e nove punti di vantaggio sulla terz'ultima. E anche il cammino dei rossoblù nelle ultime dieci partite non ha bisogno di commenti: cinque vittorie, quattro pareggi ed una sola sconfitta.  

Nella mente rimangono indelebili i ricordi della vittoria all'Olimpico contro la Roma, o i tre punti conquistati all'ultimo secondo nel rocambolesco 4-3 in casa contro il Torino, con il gol vittoria di capitan Conti. Ma, più di tutte, crediamo che la vittoria esterna contro il Pescara rappresenti il carattere di questa squadra. Non era facile infatti scendere in campo dopo una settimana travagliata, che aveva visto una bufera giudiziaria abbattersi sulla società culminata con l'arresto del presidente Cellino. E invece la squadra ha espugnato l'Adriatico con una doppietta di Marco Sau, e ha dedicato la vittoria al presidente. 

Da allora, se si esclude il passo falso di Bologna, il Cagliari ha messo in cascina i punti necessari per non dover soffrire sino all'ultimo, con delle prestazioni decisamente positive. Il tutto, ricordiamoci, in condizioni ambientali per niente favorevoli, senza l'apporto del proprio pubblico costretto ad incitare la squadra dall'esterno di Is Arenas. Un applauso dunque ai giocatori e ai due tecnici Pulga e Lopez, che alla loro prima esperienza in serie A stanno dimostrando di avere le idee chiare e le capacità umane e tecniche per poter proseguire il loro lavoro anche il prossimo campionato.

Altre notizie