Il ritorno in campo e al gol da parte di Diego Milito allontana Ishak Belfodil dall'Inter. Per una squadra che in questa stagione deve affrontare solo due competizioni, campionato e Coppa Italia, e in virtù del modulo adottato da Walter Mazzarri (3-5-1-1), tre attaccanti potrebbero bastare. E considerato che Rodrigo Palacio è l'unico titolare indiscusso ed è intoccabile, che un ritrovato Milito non è da meno del suo connazionale, e che il castiga Juve Mauro Icardi in questo avvio di stagione ha dato un buon contributo, andando a completare il terzetto argentino di punte, quello che rischia seriamente di non trovare spazio è proprio l'unico non argentino nella rosa degli attaccanti nerazzurri, vale a dire il franco-algerino Belfodil.  

Al mercato invernale mancano ancora più di tre mesi, ma se le prossime settimane dovessero confermare la tendenza di questo inizio stagione (per Belfodil, una sola presenza), allora per gennaio si potrebbe seriamente mettere in preventivo un prestito per l'ex attaccante del Parma. E le squadre potenzialmente interessate non mancano: dalla Fiorentina alla Sampdoria, per finire con lo stesso Sassuolo