Commenta per primo

'Quelle parole sono piu' che condivisibili, sono la pura e semplice verità. E'stato bello sentirle riascoltare dal patron Diego Della Valle. Sono cose che comunque noi in società già conoscevamo, perchè sappiamo come sono andate veramente le cose in quel periodo, ma le sanno anche tutti i fiorentini,e, tutti coloro che hanno visto nel giusto modo quello che è successo, i fatti occorsi. Quanto accaduto a me personalmente ma anche alla nostra società, è una ferita che non si rimargina, speriamo che qualcuno lo possa capire nel momento in cui dovra' prendere una decisione'.Così l'amministratore delegato della Fiorentina Sandro Mencucci, parlando a margine della cena per l'associazione nazionale tumori cui una delegazione del club viola ha partecipato ieri sera, commentando la dichiarazione spontanea resa martedì scorso dal patron gigliato Diego Della Valle al processo d'Appello in corso di svolgimento a Napoli, per i fatti legati all'inchiesta di Calciopoli.