Commenta per primo

Il calcio italiano vive oggi "una delle brutte pagine che ogni tanto gli tocca girare. Speriamo di farlo in fretta, e di ripartire con una marcia in più". Lo ha detto, dal ritiro azzurro di Coverciano, Damiano Tommasi, neopresidente dell'Assocalciatori. "Siamo in attesa di capire meglio la situazione - ha aggiunto il numero uno del sindacato dei giocatori - le notizie che finora arrivano dalla Procura parlano da sole, quando interviene la magistratura è sempre bene pesare le parole ed essere rispettosi. Sono i calciatori ad andare in prima pagina, ma credo che emerga che c'è qualcosa di di più grande. A loro dico di stare attenti, perchè quando si entra in certi giri è questione più grande di loro, e non si governa più".