445
La bellezza del calcio. In questo sport, come nella vita, gli esami non finiscono mai e i giudizi possono sempre cambiare col passare del tempo. Basti pensare ai due trequartisti di Inter e Milan: Hakan Calhanoglu e Brahim Diaz. Tre mesi fa, prima del derby d'andata, Calciomercato.com aveva lanciato un sondaggio su chi fosse il migliore tra loro due. Con un esito plebiscitario in favore dello spagnolo del Milan, che raccolse l'85% delle preferenze contro il 15% per il turco dell'Inter. 

CLICCA QUI PER PARTECIPARE AL NUOVO SONDAGGIO DI CALCIOMERCATO.COM

Proprio quella partita segnò la svolta per Calhanoglu, autore del gol del momentaneo vantaggio nerazzurro su calcio di rigore, con tanto di esultanza polemica sotto la Curva Sud. Fu la prima rete delle 5 realizzate in 6 gare di campionato per un bottino complessivo di 6 gol e 8 assist su 19 presenze in questa Serie A. Stesso numero di partite giocate per Brahim Diaz, rimasto però fermo a 3 gol e altrettanti assist in campionato. Lo spagnolo ha perso il posto da titolare nella squadra di Pioli, che domani a San Siro schiererà Kessié nel ruolo di centrocampista avanzato sulle tracce del regista Brozovic. Affiancato da Barella e Calhanoglu, diventato una pedina fondamentale nello scacchiere di Simone Inzaghi.