Calciomercato.com

ESTERI: Liverpool e Manchester City a valanga! Bayern, festa rimandata

ESTERI: Liverpool e Manchester City a valanga! Bayern, festa rimandata

Dopo la settimana dedicata alle coppe europee, nel week-end tornano i campo le grandi squadre europee. Come sempre, Calciomercato.com segue in diretta tutte le partite dei quattro principali campionati esteri. 

Si parte dalla PREMIER LEAGUE inglese alle ore 13.45, quando allo Stamford Bridge di Londra va in scena lo scontro al vertice della classifica tra il Chelsea di Mourinho e l'Arsenal di Wenger, che taglia il traguardo delle mille panchine coi Gunners. Finisce 6-0 per i Blues, a segno con Eto'o, Schurrle, due volte Oscar e Salah e rifilano 7 punti ai rivali cittadini. Alle 16 il Liverpool sommerge di reti il malcapitato Cardiff, penultimo e sempre più a rischio retrocessione: nel primo tempo i gallesi tengono botta pareggiando per 2-2 (Suarez e Skrtel rispondo prima a Mutch e a Campbell). Nella ripresa i Reds dilagano: finisce 6-3 con Suarez (tripletta) e Skrtel ancora in gol. Turno casalingo anche per il Manchester City che emula il Liverpool vincendo per 5-0 contro il fanalino di coda Fulham: tripletta di Yaya Touré (due su rigore), Fernandinho e Demichelis i marcatori. Ora il Chelsea ha 4 punti di vantaggio sui Reds (una gara in meno) e 6 sul City (tre partite da recuperare). Il Newcastle di Santon vince di misura nel recupero contro il Crystal Palace: il gol è di Cissé. Ko del Sunderland a Norwich: 2-0 grazie alle reti di Snodgrass e Tettey. Vittorie interne per l'Everton sullo Swansea (3-2, in gol Lukaku) e per l'Hull City sul WBA (Jelavic fallisce un rigore, poi il 2-0 arriva tutto nel primo tempo con Rosenior e Long). Alle 18.30 la giornata si chiude con il successo del Manchester United, reduce dalla grande rimonta sui greci dell'Olympiacos in Champions League: in casa del West Ham finisce 2-0 per i Red Devils grazie a una doppietta di Rooney. Il primo gol è un autentico capolavoro: l'attaccante segna direttamente da centrocampo con Beckham in tribuna ad ammirare un colpo che fece anche lo Spice Boy con la maglia dello United

La BUNDESLIGA tedesca propone cinque gare alle ore 15.30. Trasferte per le prime due della classe separate da ben 23 punti in classifica: i punti di distacco restano invariati per le vittorie sia del Bayern Monaco di Guardiola (il titolo può arrivare la prossima giornata) col Mainz che del Borussia Dortmund di Klopp ad Hannover. I bavaresi trionfano 2-0 grazie ai gol di Schweinsteiger e Gotze; 3-0 Dortmund grazie ad Hummels, Lewandowski e Reus. Lo Schalke di Boateng vince agevolemente in casa contro il Braunschweig ultimo in classifica: nel 3-1 apre le danze Goretzka, raddoppia il solito Huntelaar, accorcia Kessel e nel recupero è Szalai a chiudere i conti. Successo fondamentale in chiave salvezza dello Stoccarda sull'Amburgo: la rete di Maxime consente ai padroni di casa di scavalcare i diretti avversari ed uscire dalla zona retrocessione. 1-1 tra Wolfsburg e Ausburg: a Werner risponde Olic (Wolfsburg). Alle 18.30 il Borussia Monchengladbach supera 3-0 l'Hertha Berlino e si rilancia in zona Europa League (Arango, Kruse e Raffael i marcatori). 

In attesa del Clasico Real Madrid-Barcellona di domenica sera, la LIGA spagnola si apre alle ore 16 con Granada-Elche. I padroni di casa vincono per 1-0 conquistando tre punti fondamentali che avvicinano molto la salvezza: decide il gol di Brahimi (Rico poi fallisce un rigore). A seguire Espanyol-Levante termina 0-0: le due squadre restano pari in classifica in ottava posizione. Alle 20 il Valladolid di Fausto Rossi pareggia in casa per 1-1 col Rayo Vallecano: un autorete di Zé Castro porta in vantaggio i padroni di casa prima che Bueno pareggi i contri a fine primo tempo. Alle 22 l'Athletic Bilbao vince 1-0 contro il Getafe consolidando così il quarto posto: a decidere è un gol di Susaeta

Marsiglia-Rennes apre il programma della LIGUE 1 francese alle ore 17: sconfitta interna inaspettata per Gignac e compagni che perdono per 1-0 (in gol Doucoure) e si allontanano dalla zona Europa. Più tardi alle 20 si disputano altri cinque incontri: vittorie interne per il Bastia sul Reims (2-0, Raspentino e Bruno) e del Nantes sul Montpellier (2-1, Djidji dei canarini segna e fa anche un'autorete). Pareggi in Bordeaux-Nizza e Tolosa-Evian: finiscono entrambi i match 1-1. Inaspettato successo esterno dell'Ajaccio che supera 3-2 il Valenciennes, sempre più in diffocoltà in zona retrocessione. 
 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 26ESIMA GIORNATA DI BUNDESLIGA! 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 31ESIMA GIORNATA DI PREMIER LEAGUE! 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 29ESIMA GIORNATA DI LIGA! 

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE LA 30ESIMA GIORNATA DI LIGUE 1!

Altre notizie