185
Rallentamenti all'orizzonte. In un'operazione che fatica a sbloccarsi ormai da diversi giorni: Joao Cancelo e l'addio alla Juventus, uno scenario che va delineandosi ma con tempistiche non così rapide come si augurava tutta la dirigenza bianconera. Perché il terzino portoghese è stato escluso dai programmi di Maurizio Sarri, è stato lo stesso nuovo allenatore nelle prime riunioni col ds Fabio Paratici a far sapere di ritenere Cancelo cedibile di fronte a un'offerta adeguata. Insomma, via libera perché il Joao "anarchico" a livello tattico non fa per lui, con un carattere che non sempre è accomodante in termini di dialogo e insegnamenti dagli allenatori.



AFFARE RALLENTATO - Eppure, l'affare con il Manchester City sta vivendo dei giorni complicati. Pep Guardiola vuole a ogni costo Cancelo, ma dopo il rinnovo di Walker la società ha imposto di dover cedere Danilo che i Citizens vogliono includere nel discorso per il portoghese. Il terzino brasiliano alla Juve con una quarantina di milioni a completare il tutto, Cancelo al City; una soluzione che non soddisfa i bianconeri, Danilo non intriga la Juventus e da qui nasce la frenata. Non vanno esclusi quindi inserimenti di altri club o nuovi colpi di scena; la trattativa per Cancelo rimane in piedi con il Man City grande favorito, ma da giorni le parti sono fredde perché faticano a venirsi incontro. Nuovo appuntamento già fissato a brevissimo giro tra Paratici e Txiki Begiristain, uomo mercato del City. Per arrivare al traguardo. 

Ascolta "Juve: il punto sulla cessione di Cancelo, cosa ha detto Sarri a Paratici" su Spreaker.


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com