Da VivoPerLei
Antonio Servidio scrive:


Criticateli. Criticateli pure, ma Spalletti, Pallotta e lo stesso Totti se la stanno ridendo. Spalletti ha ottenuto un'altra vittoria, Pallotta pure e Totti, beh, lui ha dimostrato ancora una volta di essere un fenomeno. D'accordo su tutto, Francesco è un fenomeno, è la bandiera della Roma per eccellenza , è un patrimonio del calcio nostrano e non. Però la condizione atletica è quella che è, Spalletti fa bene a dosarlo, altro che critiche: così, il Capitano rende molto di più.

Il caso Totti è iniziato da quell'intervista polemica rilasciata dal 10 romano. L'esclusione dal ritiro, "da casa sua" - come dice il direttore Agresti - mi è sembrata una cosa naturale, visto che si preparava una partita importante di lì a poco, se vogliamo vederla anche come una "punizione" al capitano ribelle.

Leggo ancora che Spalletti avrebbe cercato di "addossare le colpe del fallimento di Dzeko al Capitano", qui la penso diversamente: ancora una volta, credo che Spalletti sia tra i migliori, se non il miglior comunicatore, quindi la sua intervista per me era volta al recupero almeno psicologico del numero 9 giallorosso che senza ombra di dubbio serve e servirà alla Roma fino alla fine della stagione, perché Totti è fantastico ma non gli si può chiedere di essere titolare e decisivo SEMPRE. Inoltre Totti ha anche le spalle abbastanza larghe per "subire" qualche frecciatina, magari concordata anche con l'allenatore. Abbiate la bontà di riconoscere la...CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E PER COMMENTARE

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

APRI ORA IL TUO BLOG IN VIVO PER LEI, GLI INTERVENTI PIU' INTERESSANTI SARANNO DISCUSSI DALLA REDAZIONE E SARANNO PUBBLICATI SULLA HOMEPAGE DI CALCIOMERCATO.COM