Gli atti relativi alla denuncia per stupro presentata dall'ex modella Kathryn Mayorga nei confronti di Cristiano Ronaldo sono stati finalmente notificati al campione portoghese. Lo rivela il sito Tmz, secondo il quale nei giorni scorsi i legali della donna, viste le difficoltà incontrate per la notifica a CR7 in Italia, avevano deciso di ritirare la denuncia inizialmente presentata nello Stato del Nevada e di rivolgersi invece a un tribunale federale (per il quale vigono norme diverse per quanto riguarda le notifiche all'estero). 

Ora, secondo Tmz, la citazione sarebbe stata finalmente recapitata all'attaccante della Juventus e questo dovrebbe consentire l'avanzare del procedimento. Per quanto riguarda la difesa, i legali di CR7 vorrebbero presentare un un dossier da 46 pagine con l'intento di portare all'archiviazione delle accuse. 

Ricordiamo che la Mayorga sostiene di essere stata violentata da Ronaldo in un albergo di Las Vegas nel 2009: all'epoca la modella denunciò il fatto ma senza fare il nome del giocatore, poi come ricorda Repubblica.it sopravvenne un accordo extra giudiziale da 375 mila dollari per ritirare ogni accusa e infine il ripensamento dell'ex modella che ha portato alla riapertura del caso.