Commenta per primo

Javier Pastore e il direttore sportivo del Psg Leonardo si trovano oggi al Palazzo di Giustizia di Palermo, dove sono stati convocati dal Pubblico Ministero Maurizio Scalia. I due saranno ascoltati in merito all'esposto presentato qualche mese fa da Maurizio Zamparini: il presidente della società rosanero lamenta di aver subito un'estorsione - nell'ordine dei 5 milioni di euro, pena il 'blocco dell'affare' - da Marcelo Simonian, agente del calciatore argentino, in merito alla sua cessione al Paris Saint-Germain.