Commenta per primo

'Tra Fiorentina e Parma, con le rispettive assenze di Giovinco e Gilardino, a rimetterci maggiormente sono i viola, perché è ovvio che il gioco dell'attaccante biellese sia stato negli ultimi anni il fulcro dell'organizzazione dei padroni di casa. Santiago Silva è un giocatore diverso, assomiglia un po' a Cavani, che non dà punti di riferimento. Ecco perché gli consiglio di copiare l'uruguiano del Napoli e di essere anche lui imprevedibile in attacco'. Ilario Castagner, ospite ai microfoni di Radio Toscana, anticipa i temi tattici di Fiorentina-Parma di stasera.

'Montolivo? Sarebbe un boomerang fischiarlo  - ha aggiunto lo storico ex tecnico del Perugia -. Giusto che un giocatore del genere sfrutti a pieno le proprie possibilità, visto il momento della carriera che deve ancora affrontare. Credo che se sarà titolare è perché Mihajlovic si trova in emergenza in quel ruolo, e ha avuto garanzie da Montolivo di reggere la pressione che eventualmente gli arriverà dal pubblico'.