Commenta per primo
Ormai siamo al testa a testa. Il Milan andrà a Filippo Galli (con Tassotti) o a Max Allegri? La fibrillazione è tale che ieri, ad una certa ora, s'era addirittura sparsa la voce di un appuntamento serale ad Arcore tra Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e Allegri, appunto. Il tecnico livornese potrebbe fare il sorpasso all'ultima curva. Prima però il Milan deve fare i conti con Massimo Cellino. Allegri è legato al Cagliari ancora per una stagione, nonostante l'esonero di un mese fa. "La deroga su Melis era scaduta, dovevo indicare il tecnico del Cagliari per la prossima stagione, così ho tesserato Allegri. Ora sta a lui rifiutare - ha detto Cellino - per rescindere Allegri deve avere il mio via libera. Se Galliani lo chiede, una soluzione la troviamo. Ma qualche segnale è arrivato anche dall'Inter, quindi il Milan faccia tutto in fretta". (La Gazzetta dello Sport) Intanto Silvio Berlusconi ieri si è pubblicamente lamentato dopo la dura contestazione avvenuta sabato scorso a San Siro: "Che riconoscenza! Ripagato così dopo tutto quello che ho fatto". Per rasserenare e e rivitalizzare l'ambiente, Berlusconi potrebbe incontrare questo pomeriggio una rappresentanza della squadra. (Corriere dello Sport)