Commenta per primo
Un'Attesa lunga quasi 20 anni. Grazie alla vittoria di ieri a Piacenza, il Cesena chiude il campionato di B al secondo posto e torna in Serie A con un doppio salto dalla Lega Pro. Il presidente Ivan Campedelli ha dichiarato ai microfoni di Radio Rai: "Un'intera Romagna ieri era allo stadio e tutti hanno fatto festa, anche i paesi vicini. Abbiamo festeggiato un mese fa 70 anni e abbiamo 10 campionati di A alle spalle". Futuro di Bisoli: "Col mister parleremo in questi giorni e come abbiamo sempre fatto con grande schiettezza affronteremo il discorso, per ora non c'è nulla di deciso. Noi come il Chievo? Eredito una società che la storia l'ha fatta, mentre Luca Campedelli ha costruito tutto. Ci muoveremo con prudenza, arriveranno più entrate, ma il campionato di serie A comporta più spese. Proseguiremo la politica dei giovani perché Cesena può rappresentare per tutti una rampa di lancio".