7
Con il passare dei giorni prende sempre più quota l'ipotesi che ad acquistare il Genoa dalle mani di Enrico Preziosi possa essere il manager Giulio Gallazzi che, attraverso la Sri Group, multinazionale da lui fondata e diretta, o come intermediario per una cordata internazionale, avrebbe già pronti cento milioni di sterline da investire nel Grifone.

Il progetto del cosiddetto 'uomo dei fondi', sul quale al momento vige un patto di riservatezza tra le due parti in causa, avrebbe come intenzione anche quella di portare nell'organigramma rossoblù un grande uomo immagine del passato: Stefano Eranio.

Un'eventualità che lo stesso ex centrocampista apprezzerebbe di buon grado: "Nella dirigenza del Genoa andrei di corsa - ha dichiarato Eranio al Secolo XIX - il Grifone è stata la mia vita per 16 anni, sono genovese e genoano, mi piacerebbe molto".

Nonostante l'entusiasmo, Eranio ammette poi di non essere a conoscenza delle mosse attorno al passaggio di testimone della società: "Non ne so niente ma se c'è un progetto importante sarei molto felice di farne parte. Devo tanto al Genoa e sarei felice di dare una mano. Sono un uomo di calcio e mi piacerebbe contribuire".