19
La pandemia coronavirus ha interrotto sul più bello la trattativa tra James Pallotta e Dan Friedkin per la cessione della Roma. Il magnate statunitense ha presentato una nuova offerta di 490 milioni di euro (220 per Pallotta e 270 per il debito, oltre a 85 milioni di ricapitalizzazione e 20 di riserve in cassa), rifiutata dall'attuale numero uno giallorosso. Che, intanto, continua a guardarsi intorno.

LA CONFERMA - Nelle ultime ore è diventato d'attualità il nome di Joseph DaGrosa, ex proprietario del Bordeaux, dal quale, intanto, arriva una prima apertura. Intervenuto a offthepitch.com, infatti, ha dichiarato: "Posso confermare che la Roma è uno dei numerosi club che abbiamo esaminato in maniera preliminare. Penso che il nostro coinvolgimento sia stato esagerato dalla stampa italiana: sono sicuro che Pallotta ha molte opzioni, siamo solo una delle tante che sta prendendo in considerazione".