Vince l'Atletico Madrid, cade la Juventus: al Wanda Metropolitano la decidono i centrali difensivi in 5 minuti. Massimiliano Allegri lascia fuori Cancelo per De Sciglio, premia Dybala con Mandzukic e Ronaldo e si affida a Bentancur in mezzo al campo; Simeone schiera Diego Costa, facendo accomodare in panchina il grande ex Alvaro Morata. Nel primo tempo inizia forte la Juve con Ronaldo su punizione e Bonucci di testa, con l'Atletico che si vede concesso un rigore tolto giustamente dal Var. Griezmann ci prova da fuori, ma Szczesny controlla attento. 

Nella ripresa, poi, esplode la gara e aumenta i giri l'AtleticoDiego Costa si divora il vantaggio, Griezmann prende la traversa con un pallonetto deviato alla grande dal numero 1 della Juventus, Morata, entrato per Diego Costa, segna di testa ma il Var annulla per una presunta spinta su Chiellini. Poi, alla fine, ci pensano i due uruguagi, Gimenez Godin: due mischie in area, al 78esimo e all'83esimo, due gol. Diagonale destro del primo, piattone destro del futuro interista, deviato da Ronaldo, il secondo: l'Atletico vince 2-0. Ci ha provato Bernardeschi alla fine, ma Oblak respinge alto. La Juve deve ribaltarla allo Stadium il 12 marzo..

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI GIANCARLO PADOVAN PER 100° MINUTO