80
Il Chelsea conquista le semifinali di Champions League: il Porto vince con l'eurogol di Taremi al 93', ma non basta per ribaltare il 2-0 dell'andata dei Blues di Tuchel, che passano il turno e attendono la vincente tra Liverpool e Real Madrid.

LA PARTITA - Se PSG-Bayern è un turbinio di occasioni, al Sanchez Pizjuan di Siviglia (campo neutro come all'andata) se ne vedono poche degne di nota, con il Chelsea più attento a difendere il vantaggio: non a caso nel primo tempo i londinesi si fanno vedere solo con un tiro di Mount deviato in corner. Il Porto di Conceiçao deve tentare l'impresa per rimontare i due gol, ma fatica a produrre e quando lo fa spreca con Corona: il messicano prima si vede respingere un tiro, poi dopo essersi liberato di Chilwell in area spara alle stelle a tu per tu con Mendy. Nella ripresa il copione cambia di poco, Mount e Pulisic provano a impensierire la difesa dei Dragoes. Che nel finale riescono anche a riaprire il discorso qualificazione: cross dalla destra, Taremi in rovesciata trova un gol pazzesco per lo 0-1. Ma è il 93', è troppo tardi: finisce così, il Porto vince ma è il Chelsea a fare festa, Tuchel rimedia il primo ko in questa Champions ma vola in semifinale.​