13
La Supercoppa Uefa tra Real Madrid ed Eintracht Francoforte sarà il teatro di una prima volta storica. Allo Stadio Olimpico di Helsinki mercoledì 10 agosto debutterà nelle competizioni europee la tecnologia del fuorigioco semi-automatico (il cosidetto SAOT).

CHAMPIONS - Ma non è tutto perché questo nuovo modo di rivelare i fuorigioco sarà utilizzato anche nella fase a gironi della prossima Champions League. “Siamo costantemente alla ricerca di nuove soluzioni tecnologiche per migliorare il gioco e supportare il lavoro degli arbitri. Questo sistema innovativo consentirà alle squadre Var di valutare le situazioni di fuorigioco in modo rapido e più accurato, migliorando la fluidità della gara e l’uniformità delle decisioni”, ha dichiarato l’Uefa Chef Refereeing Officer, Roberto Rosetti.

MONDIALI - Grazie a telecamere specializzate che riescono a tracciare 29 punti diversi del corpo per ogni giocatore, il fuorigioco sarà di fatti reso automatico. I test svolti sono stati ben auguranti, così si è deciso di anticipare l’utilizzo della tecnologia che avrebbe dovuto debuttare ai prossimi Mondiali. “Il sistema è pronto per essere utilizzato nelle partite ufficiali e installato negli stadi delle squadre di Champions League”, ha confermato Rosetti.