12
Fermatelo, se ci riuscite. Il Chelsea vuole tornare a vincere in Premier League e  in Europa, per farlo sta allestendo una squadra ultracompetitiva, in grado di fare la guerra a qualsiasi armata. Dopo aver chiuso una stagione con zero tituli Mourinho ha parlato con Abramovich e pianificato un mercato da urlo, con criterio, con rinforzi in ogni reparto. Il Chelsea ha già chiuso tre colpi e ne sta preparando un altro sensazionale.

NON SOLO FABREGAS - Il primo è ufficiale, Cesc Fabregas dal Barcellona. Il centrocampista spagnolo torna a giocare in Premier League dopo l'esperienza con l'Arsenal grazie ad un assegno da 33 milioni di euro (più 3 di bonus legati alle presenze). Nei prossimi giorni arriveranno le ufficialità anche per i due colpi dall'Atletico Madrid, Diego Costa e Filipe Luis, per cui il Chelsea spenderà complessivamente quasi 65 milioni di euro.

CEDERE BENE - Di fatto il club che gioca le sue partite allo Stamford Bridge ha già speso circa 100 milioni di euro, un esborso finanziato dalle cessioni tra gennaio e giugno di Juan Mata al Manchester United e David Luiz al Paris Saint-Germain, per circa 95 milioni di euro.

VECCHIO PALLINO - Non è finita qui, perchè in attesa di piazzare Torres e Demba Ba, e con il talento Zouma già acquistato a gennaio, il Chelsea ha pronta ad una nuova offensiva, per un vecchio pallino di Mourinho, Wayne Rooney. Secondo la stampa inglese nei prossimi giorni arriverà al Manchester United un'offerta iniziale di 40 milioni di sterline per l'attaccante inglese.