41
Prosegue anche nella stagione 2016-2017 l’appuntamento della nostra rubrica SOS arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e dà i voti agli arbitri del massimo campionato. Ecco il riepilogo degli episodi contestati nella diciottesima giornata.

ERRORI PIÙ GRAVI:

Inter-Lazio: “Serata da dimenticare per Mazzoleni: non concede tre rigori evidenti. Due all’Inter e uno alla Lazio. I due nerazzurri per la trattenuta di Basta su Icardi e per l’entrata irregolare di Biglia sempre su Icardi. Quello ai biancocelesti per un fallo di D’Ambrosio su Parolo: il terzino dell’Inter travolge il centrocampista della Lazio, era rigore”. 

Fiorentina-Napoli: “Manca il secondo giallo a Kalinic poco prima dell’intervallo. L’attaccante simula cercando un contatto con Reina, cade a terra ma l’addizionale Orsato segnala che ha solo perso l’equilibrio. Ci poteva stare il secondo giallo, il croato della Fiorentina ha cercato il fallo. Irregolare l’1-0 del Napoli: Insigne è in fuorigioco di rientro, errore dell’assistente Vuoto. Ok il rigore nel finale per fallo di Salcedo su Mertens.
I VOTI AGLI ARBITRI della diciottesima giornata

Atalanta-Empoli: Fabbri 6.
Cagliari-Sassuolo: Celi 7,5 (“Espulsione di Pellegrini giustissima. Corretto il rigore assegnato al Sassuolo, Pisacane aggancia Ragusa in area, è fallo. Giusto non assegnare gol al Cagliari perché il pallone non varca del tutto la linea sulla respinta di Consigli, aiutato dalla goal line”).
Fiorentina-Napoli: 5.
Inter-Lazio: Mazzoleni 4,5.
Palermo-Pescara: Massa 6 (“Gol annullato al 44’ per il Pescara: episodio dubbio, neanche i replay fanno chiarezza. Giusto il rigore assegnato nel recupero alla squadra di Oddo per fallo di Gonzalez su Caprari”). 
Roma-Chievo: Calvarese 6,5 (“Ok Dzeko in occasione del 2-1, è tenuto in gioco da Radovanovic. Netto il rigore assegnato nel recupero alla Roma: Costa stende Perotti in area.
Sampdoria-Udinese: Gavillucci 6,5 (“Muriel chiede un rigore per un intervento in scivolata di Samir: giusta la decisione dell’arbitro di lasciar proseguire”). 
Torino-Genoa: Maresca 6.

CHI SALE: Celi, Calvarese, Gavillucci.
CHI SCENDE: Mazzoleni, Tagliavento.