219

Prosegue il consueto appuntamento della nostra rubrica SOS arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola della giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano), dà i voti agli arbitri del massimo campionato e ci svela anche i direttori di gara che salgono e che scendono in base al rendimento. 

GLI ERRORI PIU' GRAVI: 
1. Torino-Juventus
: "Rizzoli ha sbagliato, capita anche ai migliori. Manca il secondo cartellino giallo per Alex Sandro, Bonucci e Glik. Ventura ha detto che il Toro doveva essere sul 2-2 e in superiorità numerica, è vero. Il gol annullato a Maxi Lopez era regolare, ma è una questione di centrimentri e quindi in questo caso non mi sento di condannare gli arbitri"). 
2. Frosinone-Fiorentina: "Manca un rigore per parte, per l'intervento di Gonzalo Rodriguez su Daniel Ciofani e per la manata di Blanchard (da espulsione) sul volto di Kalinic a palla lontana". 
3. Atalanta-Bologna: "Il gol del 2-0 segnato da Diamanti era da annullare perché Pinilla spinge Maietta, poi non c'era il rigore su Gomez perché Gastaldello prende il pallone"). 

I VOTI AGLI ARBITRI della 30esima giornata di Serie A. 
Empoli-Palermo: Massa 6
Roma-Inter: Orsato 5,5 ("Manca un rigore a favore dei giallorossi per il fallo di mano di Miranda sul colpo di testa di Dzeko"). 
Atalanta-Bologna: Giacomelli 5
Frosinone-Fiorentina: Valeri 5
Sampdoria-Chievo: Pairetto 6 ("Da prova tv il colpo violento di Fernando al collo di Cesar"). 
Sassuolo-Udinese: Di Bello 6 ("L'azione del vantaggio segnato da Duvan Zapata è viziata da un presunto fallo di Armero su Politano, l'episodio è dubbio"). 
Torino-Juventus: Rizzoli 4,5
Verona-Carpi: Russo 6,5
Napoli-Genoa: Gervasoni 6,5 ("Andava annullato il gol del 3-1 per fuorigioco di Gabbiadini, autore dell'assist per El Kaddouri"). 
Milan-Lazio: Tagliavento 6 ("Parolo alza la gamba su Montolivo appena dentro l'area, in ogni caso sarebbe stata punizione a due per gioco pericoloso e non rigore"). 

CHI SALE: Russo, Gervasoni. 
CHI SCENDE: Rizzoli, Valeri, Giacomelli.