134
Certo, la partita di sabato a Firenze avrà un significato solo per la squadra viola (ingresso in Europa) e zero ormai per la Juventus, già qualificatasi per la prossima Champions, però faccio davvero difficoltà a capire perché Dybala aveva provato a sgamarla. O meglio, il motivo è noto: lunedì parteciperà alla partita benefica per l’inclusione organizzata da Samuel Eto’o a San Siro, e aveva chiesto ad Allegri di non essere convocato. Per fortuna, non gli è stato concesso (come invece era parso 24 ore fa).

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM