98
Da che mondo è mondo, e da che calcio è calcio, la spina dorsale di una squadra resta il centrocampo. Puoi avere in rosa i migliori difensori e il più forte attaccante in circolazione (CR7) ma se in mezzo al campo manchi di fosforo, muscoli e tecnica non vai da nessuna parte. E che alla Juventus sia quello il reparto maggiormente deficitario se ne stanno accorgendo in tanti.

L’unico convinto che “questa rosa è difficilmente migliorabile” è il DS Fabio Paratici. Il demiurgo dell’attuale mediana bianconera. Composta da Bentancur, Rabiot, Ramsey, Arthur e McKennie. Fino a gennaio ne ha fatto parte pure Khedira, che fin quando non ha frequentato più il JMedical del campo di gioco, causa i ricorrenti problemi fisici, è stato di gran lunga superiore ai 5 di cui sopra per intelligenza tattica, forza e capacità di andare in gol.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM