7
Prima e unica volta. Per prendere una sestina bisogna fare i salti alti così. Ma ci si può togliere la soddisfazione di tentare con pochi spiccioli. E' mercoledì, vuoi vedere che ci aspettava? Intanto il Milan è scappato e fino a domani sera dormirà sogni di scudetto. Mica poco. 
Oggi vanno in campo tutte le altre tranne l'altra capolista fino a ieri, il Napoli. Sarà un termometro importante per Juve, Inter, Roma, Atalanta, Lazio e Fiorentina (questo uno scontro diretto): l'altra classifica, quella delle inseguitrici. 

Partiamo dalla Juve, allo Stadium con il Sassuolo. Partita che ormai è diventata storia, bisogna tornare al 2015 per trovare una sconfitta bianconera ma al Mapei. Per il resto tre pareggi - il primo nel trofeo Tim - quelli di campionato con tanti gol, e una marea di successi. Essendo il match che apre la sestina andiamo piano per andare sano e lontano. Basta l'1. 

Così come a Empoli basta il 2 dell'Inter. Il rigore di Dybala ha tirato giù dal castelletto punti basilari. Ora bisogna riprendere il cammino anche se l'Empoli di Andreazzoli sta facendo non bene ma benissimo. Sul piano di classifica e gioco. Vedo addirittura un 1-2 risultato esatto ma questo è un altro discorso. 

Cagliari-Roma si presenta diversamente. Mou (squalicato come Spalletti, Simone Inzaghi e Gasperini) va comunque per vincere in Sardegna ma non è assolutamente detta l'ultima parola. Anche perché il bailamme dei giocatori epurati al momento rende tutto più complesso. Un bel gol come gli ultimi quattro scontri diretti in questo stadio? E prima di Roma-Milan? 

Lazio-Fiorentina. Cominciamo con gli over 2,5. Aprì con un 3-1 amaro la Viola, all'Olimpico contro la Roma. Vorrebbe in teoria riprendersi tutto. Ma la Lazio alza la sbarra, diventerebbe crisi nerissima nel matrimonio con il nuovo tecnico. Proveranno a vincerla, certamente segneranno, magari tanto. Ecco da dove spunta l'over 2,5. 

Lo vedo spuntare anche a Marassi, dove cala quel che è rimasto, dopo i tanti infortuni importanti, dell'Atalanta. Partita più o meno somigliante alla precedente, come impianto. Le ultime due una contro l'altra, a Genova, sono state due no-gol. Che torni ad uscire non ci credo nemmeno se lo vedo. 

Chiusura con la B. Dove il Monza ha un'occasione da brivido contro un Vicenza che sta giocando da retrocedenda. Se i brianzoli (e non c'è dubbio alcuno) vogliono salire di livello queste partite non possono che vincerle. E la quota non sembra neanche bassa. Urca. 

Juventus-Sassuolo 1 (quota 1,42) 

Empoli-Inter 2 (1,47) 

Cagliari-Roma gol (1,60) 

Lazio-Fiorentina over 2,5 (1,62) 

Sampdoria-Atalanta over 2,5 (1,50) 

Vicenza-Monza 2 (2,30) 


La sestina vale 18,6 volte la posta escluso il bonus.