25
Altro che lunediì, sembra Natale! Con tutto quello che NON abbiamo visto, tre partite di Serie A (con Juventus e Milan di mezzo...) sono una vera e propria giulebbe. A questo aggiungo un match spagnolo con sapore d'Europa. Ma andiamo con ordine. 

Torna in campo la Juventus dopo la brutta (e perdente) prestazione in finale di Coppa Italia, all'Olimpico di Roma. Lo fa in uno stadio dove l'aspetta Sinisa Mihajlovic, che si è allenato a calciare in porta come se gli spettasse almeno un gol di diritto. E proprio sul gol vado, perchè la Juve non può rimanere schiacciata su uno "zero tiri in porta" che non è da Signora del Calcio mentre il tridente Orsolini-Palacio-Barrow sembra fatto apposta per creare grilli per la testa alle difese. La quota non è alta ma piace molto a tutti e allora niente regali...

Lo stesso canovaccio - più o meno - lo vedo a Lecce, dove arriva un Milan che resta, in campionato, sull'orribile sconfitta interna contro il Genoa. Qui c'è un'altra pericolante che però nelle giornate giuste ha sempre saputo disseminare di chiodi la strada altrui. Certo non nelle ultime due quando Atalanta e prima Roma chiusero facendo il tirassegno. Lo 0-0 in 10 con la Juventus di Coppa per il Milan è stato una buona ripresa, ora bisogna dargli seguito. Anche qui la quota del gol non è uno scasso ma non mi dispiace affatto.

Sarà la Fiorentina ad aprire la giornata di Serie A: nel Granducato scende il Brescia. Certamente vorrà far vedere che Balotelli non è stata una gran perdita e darà battaglia. Ma i viola hanno il servizio in mano e non possono proprio farsi scappare 3 punti contro una squadra che, a meno di piroette e saltimbanchi, è condannata alla Serie B. E poi bisognerebbe risalire al 2001 per trovare una Viola che non batte il Brescia in campionato e in questo stadio. 

Il volo nella Liga è più che comprensibile, è lì che c'è secondo me la quota più paccuta del turno. Villarreal e Siviglia giocano punti importanti, per l'Europa League e per la Champions League. Rapida occhiata: da quando sono tornate in campo hanno disputato 3 partite a testa. Totale: 6 under! Una contro l'altra tenderanno a rischiare proprio nel giorno sbagliato? Questa sfida è piena di gol negli anni scorsi ma quest'anno sembra che suoni altra musica. I coraggiosi provino con la X. Ma l'under 2,5 a 1,85 sembra da prendere e infiocchettare.

I CONSIGLI DEL LUNEDI'

Bologna-Juventus gol (quota 1,75)

Lecce-Milan gol (1,72)

Fiorentina-Brescia 1 (1,50)

Villarreal-Siviglia under 2,5 (1,85)



La quaterna vale 8,35 volte la posta