4
L’acquisto di Philippe Coutinho nel 2018, per 160 milioni di euro dal Liverpool, si è rivelato uno dei peggiori affari della storia recente del Barcellona, a differenza di Mascherano e Suarez che, dopo essere esplosi ad Anfield, avevano fatto le fortune del club catalano.

In questi giorni il Mirror ha rivelato una clausola segreta posta nell’accordo fra Barça e Liverpool per la cessione del trequartista brasiliano. Questa prevedeva una sorta di “patto di non aggressione” da parte dei blaugrana nei confronti dei Reds, voluto fortemente dal DS degli inglesi, Michael Edwards, per evitare di dover cedere i propri fuoriclasse in Spagna ogni anno.

La suddetta clausola, che quindi svela il motivo per cui il Barcellona non ha comprato Wijnaldum nelle ultime sessioni di mercato, scade proprio a giugno 2021, come il contratto del centrocampista olandese (sul quale c'è anche l'Inter), che sarà perciò libero di trasferirsi a zero al Camp Nou.