Calciomercato.com

Cellino resta in carcere. Il Cagliari: 'Tifosi, non andate a Is Arenas'

Cellino resta in carcere. Il Cagliari: 'Tifosi, non andate a Is Arenas'

Resta in carcere il presidente del Cagliari, Massimo Cellino, arrestato il 14 febbraio scorso nell'ambito dell'inchiesta sulla realizzazione dello stadio Is Arenas. Il giudice delle indagini preliminari, Giampaolo Casula ha respinto l'istanza degli avvocati difensori che avevano sollecitato la scarcerazione.
 
Intanto, attraverso un comunicato ufficiale, il Cagliari invita i propri tifosi a non recarsi allo stadio domenica per la partita a porte chiuse col Torino: "Cari tifosi rossoblu', domenica non andate a Is Arenas. Nemmeno a sostenere la squadra fuori dallo stadio dal momento che con il Torino si giochera' a porte chiuse". 
 
L'appello arriva direttamente dal sito internet del Cagliari: "E' estremamente importante - si legge nel comunicato - evitare assembramenti nei pressi dello stadio. Seguite la partita in televisione a casa, o in locali pubblici autorizzati a diffondere le immagini. Come e' facile capire, il Cagliari sta vivendo un momento delicatissimo, per questo vi chiediamo collaborazione, comprensione e senso di responsabilita'. Il futuro del Cagliari e' nelle vostre mani". 
 
Il messaggio e' chiaro: "Sappiamo che tutto cio' e' doloroso, non poter vedere la propria squadra del cuore e non poterla sostenere in una gara importante per la salvezza e', per voi e per noi, fonte di amarezza. Adesso, pero', e' il momento della massima responsabilità".

Altre notizie