844
Il Milan vola ai quarti di finale di Coppa Italia. I rossoneri superano il Torino ai calci di rigore il Torino (0-0 ai tempi regolamentari e supplementari), decisivi dagli undici metri Tatarusanu, che blocca il tentativo di Rincon, e Calhanoglu, che firma il rigore decisivo. La squadra di Pioli passa il turno e attende la vincente della sfida tra Fiorentina e Inter.

LA PARTITA - Il Milan si presenta con Ibrahimovic dal 1', il Torion senza Belotti ma le prime occasioni arrivano proprio per la formazione di Giampaolo, con le conclusioni di Zaza e l'incursione di Gojak. I rossoneri si scuotono e provano in due occasioni con Calabria e Ibra, ma senza impensierire Milinkovic. Nella ripresa Pioli toglie lo svedese per Calhanoglu, dentro anche Hauge e i cambi danno subito effetto: Leao ci prova in due occasioni, poi Calabria si fa parare da Milinkovic e sulla respinta Dalot colpisce il palo. Passa un minuto e il Milan colpisce un altro legno con Calabria al volo. I rossoneri macinano occasioni ma non riescono a superare il numero uno granata, dentro Kessie e Theo Hernandez, Belotti entra nel finale ma il risultato non si sblocca. Si va ai supplementari, altre due occasioni per Leao e Calhanoglu nei primi 15' e ancora per Olzer (al debutto) e Dalot nella seconda minifrazione. Nulla da fare, si va alla lotteria dei rigori. Belotti e Kessie, Lukic e Theo, le prime due coppie sono perfette. Tatarusanu intuisce il penalty di Lyanco ma non blocca, Tonali spara sotto l'incrocio. E al quarto giro arriva il primo errore: Rincon calcia alla sinistra di Tatarusanu, che intuisce e mette fuori; Romagnoli ne approfitta e mette nell'angolino basso per il vantaggio. Dal dischetto allora va il Milinkovic che calcia con violenza centrale e segna, sui piedi di Calhanoglu il tiro decisivo: il turco non sbaglia, spiazza il portiere del Toro e mette il sigillo finale, facendo esplodere la festa rossonera.

FORMAZIONI UFFICIALI

Milan: Tatarusanu; Kalulu, Musacchio, Romagnoli, Dalot; Calabria, Tonali; Castillejo, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic.

Torino: Milinkovic-Savic; Bremer, Nkoulou, Buongiorno; Vojvoda, Segre, Rincon, Linetty, Ansaldi; Gojak, Zaza.​

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO POLVEROSI PER 100° MINUTO.