15
Scoprire di essere infetti dal coronavirus in un luogo pubblico e diventare quindi improvvisamente una minaccia per gli astanti? "Mortificante!". Parola di Sean Raggett, uno dei quattro calciatori del Portsmouth risultati positivi al Covid-19 (James Bolton, Andy Cannon e Haji Mnoga gli altri), che ha scoperto di essere tra i contagiati mentre si trovava a cena in un pub! Tutto è successo venerdì quando il difensore di proprietà del Norwich, ignaro dell'ordinanza del primo ministro Boris Johnson che aveva chiuso tutti i pub e ristoranti per contenere la diffusione del virus, si era recato al The Star, un ristorante di Gillingham. E' arrivata la chiamata del fisioterapista del Portsmouth Bobby Bacic, che ha comunicato l'esito del tampone: "Ero mortificato - racconta Raggett al Sun - Non potevo credere di essere positivo perché non avevo alcun sintomo. Fa veramente paura". A quel punto Raggett ha realizzato di essere un pericolo per la salute degli altri clienti del locale, ha quindi immediatamente lasciato il pub per recarsi a casa e autoisolarsi.