Commenta per primo
Hernan Crespo consolida e rafforza la propria presenza nel mondo degli eSports: dopo aver realizzato il proprio team (HC9 Esports), l'ex attaccante argentino oggi allenatore ha acquistato il portale specializzato FUTXFAN.

Il comunicato: 

HC9 Esports, il team esportivo di Hernan Crespo, e FUTXFAN, il portale e realtà di spicco legata al mondo FIFA in Italia, di proprietà di Che Fatica La Vita Da Bomber, hanno siglato oggi un accordo che prevede l’acquisizione di tutto il brand FUTXFAN da parte di Hernan Crespo.

A poco più di un anno dalla sua nascita e dopo aver raggiunto splenditi risultati in campo esportivo durante la scorsa stagione competitiva di FIFA, il team HC9 Esports allarga i propri orizzonti per affermarsi sempre più come realtà nel campo videoludico e avvicinare il mondo esports a quello sportivo.
“Ho sempre ammirato il lavoro realizzato da FUTXFAN” ha dichiarato Hernan Crespo, presidente di HC9 Esports. “Nell'era degli esports le aziende devono compiere un percorso evolutivo che permetta loro di fruire di quanti più canali possibili, per questo l’acquisizione di un sito così importante come FUTXFAN ci consentirà di fare un ulteriore salto di qualità.”

"Questa alleanza strategica tra HC9 Esports e FUTXFAN è un ulteriore passo avanti in una relazione già consolidata durante lo scorso anno che ci permetterà di rafforzare ancor di più la proposta di contenuti e iniziative alle nostre community” hanno commentato i Team Manager Paolo Antonietti e Alessandro Broglia.

Dello stesso avviso anche Emanuele Stivala e Fabio Tocco, di Che Fatica La Vita Da Bomber, volti e voci fuori dal coro de La Domenica Sportiva e conduttori del programma radiofonico RDS Next “Abbiamo creduto da subito in FUTXFAN ma quando abbiamo ricevuto la proposta di Hernan non siamo risusciti a dire di no…con tutte le partite che ci ha fatto vincere al fantacalcio (ride,ndr)” ha dichiarato scherzando Emanuele Stivala, felice dell’accordo raggiunto.

“Questa cessione non è un addio al progetto in cui abbiamo creduto e investito” ha continuato Fabio Tocco, “Certamente le opportunità di collaborare in futuro non mancheranno e non vediamo l’ora di realizzarle”