Commenta per primo
La crisi economica vissuta dallo Schalke 04, retrocesso per la prima volta dopo 30 anni, tocca anche la sua branca eSports. Per fare fronte al ridimensionamento degli introiti, il club di Gelsenkirchen ha deciso di rinunciare al proprio impegno in League of Legends: lo Schalke ha venduto il suo slot nella League of Legends European Championship (LEC) per 26,5 milioni di euro al Team BDS. "Dopo attenta considerazione, siamo giunti alla decisione condivisa di disporre degli attuali asset che gli eSport inevitabilmente offrono per rimediare urgentemente i fondi necessari per stabilizzare il business principale" ha detto Claudio Kasper, managing director del club tedesco. Il Summer Split 2021 della LEC sarà dunque l'ultimo capitolo dello Schalke 04 su League of Legends, con il trasferimento della licenza che avverà a inizio 2022.